loader

Siamo a tua disposizione

+39 049 911 6556

Via Roma, 92/c

35020 Due Carrare PD

17:00 - 19:00

Oggi: 16 Ottobre 2018

abolita la scheda carburante a partire dal 1 luglio 2018

Deduzione delle spese di carburante

A partire dal 1 luglio 2018 si potrà beneficiare della deduzione delle spese di carburante esclusivamente se tali acquisti saranno effettuati mediante carte di credito, carte di debito o carte prepagate bonifici, assegni
E’ questo quanto previsto dal comma 922, art. 1 , della Legge di Bilancio 2018, posto immediatamente dopo gli articoli inerenti all’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica per le imprese del settore carburanti.
 
Tale obbligo entrerà in vigore a partire dal 1 luglio 2018 e , a partire sempre dalla stessa data, verrà contestualmente abolita la scheda carburante.
Per poter dedurre la spesa sostenuta sarà necessario richiedere al benzinaio l’emissione della fattura elettronica.
 
Cosa cambia per i titolari di partita iva 
Se fino ad oggi i contribuenti passivi Iva hanno compilato la scheda carburante ai fini di beneficiare della deduzione del costo della benzina e poter detrarre l’iva, a partire dal 1 luglio 2018 non sarà più necessario.
Le deduzioni fiscali dei costi e relative detrazioni IVA verranno riconosciute esclusivamente qualora le spese sostenute per l’acquisto di carburante saranno effettuate mediante mezzi di pagamento tracciabili, come bancomat carte di credito, bonifico, assegni  e documentate a mezzo fattura elettronica.

 

Contattaci

Hai dubbi o necessiti di maggiori informazioni?

Richiedi Informazioni

Accetta l'informativa sulla privacy